I MIGLIORI CONCEPT-STORE AL MONDO/7

Nel cuore della Berlino Ovest, il complesso creativo e culturale Bikini Berlin ( di cui abbiamo parlato anche noi qui) ospita LNFA: un negozio che è anche agenzia di eventi e PR per giovani designer (non solo di moda, ma anche musicali, delle nuove tecnologie e performer).
L’atmosfera è quella che ci si aspetta da un concept store berlinese: un ambiente ampio e post-industriale, all’interno di un più ampio centro commerciale innovativo come il Bikini Berlin, costruito a scatole modulari, con arredamento minimalista ed elementi in legno e metallo che si incontrano.


@design-insider.blogspotcom

LNFA è gestito da Sevil Uguz, precedentemente direttrice della blogzine di moda “Bloggers Melting Pot”.
Lo store è autodefinito nella sua pagina web come “una piattaforma creativa che supporta giovani fashion designer, artisti e creativi nei campi della vendita, del marketing, della consulenza e delle PR”.
E’ l’unica agenzia del genere in Germania a gestire contestualmente anche un proprio negozio al dettaglio che offre un mix di moda, tecnologia, innovazione, lifestyle, musica, cinema ed editoria.



@iheartberlin

Ma non finisce qui, infatti LNFA organizza periodicamente degli eventi per allargare il suo pubblico ed i propri collaboratori: sfilate, concerti, presentazioni che fungono anche da punto d’incontro tra i designer e possibili acquirenti.
“Lo scopo principale è diventare il braccio destro di designer e artisti a lungo termine e in maniera sostenibile per sopravvivere nel mondo del networking, della moda e dell’arte”.
LNFA è una sorta di moderno Mecenate 2.0 insomma.



Leggi tutto...

Al via Artensile 2016

La IV edizione del concorso fotografico, che mette in relazione arte e ferramenta, voluto da Sabrina Canese, Amministratore Delegato della Canese Dante Srl e Vice Presidente Nazionale e Presidente Regionale e Provinciale del Gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio, quest’anno spinge gli artisti a confrontarsi con il tema del “Controllo accessi” e li invita ad inviare le proprie fotografie da sabato 7 maggio.

Leggi tutto...

Graanmarkt: un negozio ibrido nel cuore delle Fiandre

Graanmarkt 13 - Belgio – Antwerp

Nel cuore delle Fiandre un negozio ibrido e vitale: abbigliamento, accessori e design si integrano con una galleria d’arte e un ristorante in un ambiente curato e raffinato

Dati chiave
Format: style store
220 mq

L’opportunità
Nel mondo del retail life style i clienti continuano ad apprezzare quei concept indipendenti capaci di esprimere un’identità forte e la passione degli imprenditori. E’ il caso di Graanmarkt 13, un negozio ibrido che vende non solo capi di abbigliamento e oggetti di design, ma ha sviluppato al suo interno anche una galleria e un ristorante.

Il concept
Ilse Cornelissen e suo marito Tim Van Geloven sono i creatori del nuovo concept Graanmarkt 13, insegna data dall’indirizzo della location: un edificio a quattro piani, dove convivono moda, arte, ristorazione e soprattutto la passione dei due imprenditori, che abitano in uno dei piani.

Il piano d’ingresso è dedicato al negozio di abbigliamento, con un assortimento che include stilisti internazionali come Isabel Marant, Marni, Indress, L’Agence e Monique Van Heist. Sono presenti anche oggetti di design, di brand ricercati come la ‘Nymphenburg Porcelain’, azienda storica di porcellane di Monaco di Baviera e una interessante selezione di pezzi di design unici e con lavorazioni fatte a mano, con particolare attenzione all’artigianato locale di qualità.
Al piano superiore si trova la Art Gallery che ospita mostre ed esposizioni d’arte. L’area spesso viene utilizzata anche per organizzare cene private, incontri di lavoro oltre che feste e servizi fotografici.

I clienti che frequentano il negozio sono persone attente alla moda, che amano viaggiare, e che vedono in Graanmarkt 13 uno spazio dove respirare un’atmosfera internazionale, trovare brand ricercati, scoprendo allo stesso tempo le tradizioni proprie di Anversa.
Su questa filosofia si basa anche il ristorante: nel basement dell’edificio, un ‘gastronomic restaurant’ è gestito dal giovane chef Seppe Nobels la cui cucina si ispira alle tradizioni del territorio, dopo aver imparato il mestiere facendo esperienza anche in Italia con chef come Gianni Brunelli (Osteria le Logge, Siena).

Il negozio è presente anche nel canale dell’on-line con un proprio sito di e-commerce e attivo su social media come facebook, pinterest e twitter.

Chiavi dell’innovazione
• Passione empatica dei due imprenditori
• Style store integrato e coerente

 

Caso tratto dalla ricerca internazionale di Kiki Lab – Ebeltoft Group, Retail Innovations 9, a cura di Fabrizio Valente

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS