EUROPA NEWS DEL 1.02.2018

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

 

FUTURO DELL’UE

Vertice informale europeo

Il 23 febbraio, nell’ambito dell’Agenda dei Leader, i Capi di Stato e di Governo si riuniranno informalmente per discutere delle seguenti questioni: - la composizione del Parlamento europeo dopo le elezioni del 2019 e le possibili liste transnazionali; - il modo in cui l'UE assegna posizioni di vertice, compresi i cosiddetti "Spitzenkandidaten"; le priorità politiche del quadro finanziario pluriennale (QFP) dopo il 2020. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Leggi tutto...

EUROPA NEWS DEL 25.01.2018

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

 

FISCALITÀ

La Commissione propone maggiore flessibilità per gli Stati sulle aliquote IVA

Giovedì la Commissione europea ha pubblicato una proposta di direttiva (COM 2018/20) relativamente alla flessibilità delle aliquote IVA. Attualmente gli Stati membri possono applicare sul territorio nazionale un'aliquota ridotta del 5% a due diverse categorie di prodotti. Alcuni Stati membri applicano anche deroghe specifiche per ulteriori aliquote ridotte. Secondo la proposta della Commissione, oltre all'aliquota IVA normale di un minimo del 15%, gli Stati membri potrebbero ora fissare:

Leggi tutto...

30 UNDER 30, LA CLASSIFICA DI FORBES

Quest’anno la rivista statunitense Forbes ha pubblicato per la prima volta la sua classifica dei “30 under 30 Europe List”, ovvero i 30 giovani imprenditori europei al di sotto dei 30 anni da tenere d’occhio. La rivista è nota per le sue periodiche classifiche, ma questa è la prima volta che Forbes sceglie di occuparsi di ciò che succede al di là dell’Atlantico. 

Leggi tutto...

EUROPA NEWS DEL 11.01.2018

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

 

CONSIGLIO UE

Presidenza bulgara (1º gennaio – 30 gennaio 2018)

L’11 gennaio, cerimonia di apertura della Presidenza semestrale del Consiglio Ue in Bulgaria. Il motto della Presidenza bulgara è “L’Unione fa la forza”. Quattro settori prioritari: 1. La coesione economica e sociale, incentrata sul quadro finanziario pluriannuale dell’Ue, la futura politica di coesione e quella della politica agricola comune, nonché l’approfondimento dell’UEM; 2. La stabilità e la sicurezza in Europa: decisioni congiunte per una maggior sicurezza delle frontiere esterne, una gestione più efficiente della migrazione, gettare le basi di un’Unione della difesa includendo l’attuazione della prima cooperazione strutturata permanente nell’ambito dell’Ue; 3. La prospettiva europea e i Balcani occidentali: l’intenzione della Bulgaria è di approfittare della sua localizzazione per sostenere le riforme dei paesi dei Balcani occidentali in un obiettivo di pace e di stabilità nella regione. In parallelo, la Presidenza si concentrerà sul dare un maggior sostegno geopolitico ed economico ai Balcani occidentali attraverso il miglioramento della loro connessione con l’Ue nei settori delle ferrovie, aereo, digitale, dell’istruzione e dell’energia; 4. L’economia digitale e le competenze per il futuro: focus sul completamente del mercato digitale Ue e lo sviluppo dell’economia e delle capacità digitali. Tale dossier comprende un pacchetto cibersicurezza, una direttiva relativa ai diritti d’autore, il libero flusso dei dati a carattere non personale, un codice delle comunicazioni elettroniche, la protezione della vita privata nelle comunicazioni elettroniche, ecc. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS